jump to navigation

Per un pugno di dollari 20/07/2006

Posted by Antonio Beccaria in Human Rights.
trackback

In un rapporto, Amnesty International rivela che molte donne e bambini peruviani muoiono ogni anno a causa di un sistema sanitario discriminatorio. Il rapporto dimostra che le donne indigene in Perù sono riluttanti ad andare in ospedale per partorire a causa della discriminazione dei professionisti medici e che ai bambini nati in casa viene negato il certificato di nascita a causa di tasse e lungaggine burocratica.

Una maternità efficente e un servizio sanitario infantile in Perù sembrano essere privilegi dei ricchi. Le donne povere, che sono a forte rischio di salute durante la gravidanza ed il parto, e i bambini emarginati che affrontano alti rischi di malattia durante i primi anni di vita, sono quelli che ricevono meno protezione.
In fin dei conti: “prima le donne e i bambini”.

Fonte.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: